EMOTIVITÀ? ECCO COME GESTIRLA

Quante volte nella vita ti capita di avere quella possibilità, quella possibilità talmente bella da  non crederci, il sì detto da quella ragazza da sogno che credevi non sarebbe mai potuta diventare tua, il sorriso di quel ragazzo troppo bello per essere vero, il colloquio di lavoro in quell’azienda che da tempo aspettavi, l’incontro magico con un amico nuovo che ancora non conoscevi?

Ma quante volte un nodo alla gola non ti ha permesso di dire la tua nel modo che volevi, e la voce rotta dall’emozione ti ha fatto apparire come una persona non all’altezza della situazione?!

Ricordo quella volta che le parole non uscirono dalla mia bocca come avrei voluto e una ragazza, guardandomi dall’alto in basso mi disse: non fai al caso mio!

Capita a tutti di provare delle emozioni poco consone alla situazione in cui ci si trova, e in quel modo si rischia di bruciare le opportunità che la vita ci offre.

Quando un nodo alla gola fa capolino nel momento in cui dovresti essere super concentrato e invece ti assale l’ansia da prestazione... Quando l’insicurezza nelle tue capacità prende il sopravvento e non riesci a ricordarti quanto impegno hai messo per arrivare a quel punto, ti trovi a pensare: come posso fare per controllare questa emozione?

In questo articolo desidero indicarti 2 modi per raggiungere la serenità che ti serve per gestire  le emozioni che compaiono nei momenti meno opportuni.

 

1. BEVI ACQUA

 

Una strategia sempre utile per gestire le proprie emozioni, la propria concentrazione e il proprio stato di salute è quella di bere acqua.

L’acqua ti aiuta a mantenere la mente lucida e a rinfrescare la mente nei momenti importanti.

Evita di bere bevande alcoliche nei momenti emotivamente coinvolgenti. Conosco persone che prima di eventi importanti della loro vita, si fanno una birra e dicono: “almeno non ho freni e mi godo l’evento…”. Poi le birre diventano 2, poi diventa 1 litro, poi 2 o 3 e alla fine non si ricordano cosa hanno fatto e in quel modo perdono “pezzi” importanti della propria vita.

L’acqua è il carburante migliore che la Terra ci offra. E ti aiuta anche a tenere sotto controllo le emozioni imbizzarrite.

 

2. CAMBIA POSTURA

 

 

Raddrizza le spalle, alza gli occhi verso l’alto, bevi dell’acqua.

Rilassa le spalle e raddrizza la testa e la schiena.

Inarca il petto e poniti fisso sulle gambe.

Sciogli le mani e le braccia e mettile a fianco del corpo.

Alzati e fai un bel respiro.

Goditi l’aria che entra nei polmoni.

Se puoi prendi una boccata d’aria nella natura.

Togli le scarpe e senti il contatto vivo della Terra sotto i tuoi piedi.

Ascolta il dialogo interno e poni attenzione a quello che ti dici e a come te lo dici.

Tranquillizza la tua voce interiore.

Sorridi. 

 

Prova a mettere in pratica questi due semplici consigli e vedrai che sarai in grado di prendere il controllo delle tue emozioni!

 

Ti piacciono i contenuti gratuiti di Crea il tuo talento?  Questo articolo ti è stato utile? Se la risposta è sì allora aiutaci a crescere  e condividilo con i tuoi amici!

Michele Piantoni

Michele Piantoni è un NLP Trainer e Coach. È creatore e autore del blog Crea il tuo talento. È autore dell’e-book “9 passi per allenare il cervello“. È esperto di tecniche di Apprendimento Rapido e di Comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *