SCRIVERE LE COSE: 5 MOTIVI PER INIZIARE A FARLO

In questo periodo ti senti sopraffatto dagli impegni e dalle cose da fare e sei alla ricerca di un modo per superare questa sensazione senza mandare tutti e tutto a quel paese?

Allora prenditi un momento e scrivi tutto quello che hai dentro la tua testa.

Da “devo comprare la pappa al gatto” a “mandare un biglietto di auguri alla nonna” a “scrivere la presentazione del mio nuovo progetto”.

Tutto.

In ogni momento della giornata ci girano per la testa centinaia di pensieri diversi e questo è più che sufficiente per alzare notevolmente il nostro livello di stress.

Il solo pensare alle cose che dobbiamo fare spesso ci fa sentire così nervosi e frustrati che alla fine andiamo in confusione, inanelliamo un errore dietro l’altro, ci dimentichiamo le cose e arriviamo a fine giornata con quella sensazione di non aver concluso niente. O comunque di aver fatto solo una minima parte di quello che avremmo dovuto fare.

E il ciclo si ripete tutti i santi giorni…

Fortunatamente esiste un modo molto semplice per uscire da questo circolo vizioso, ed è quello di scrivere le cose.

Può sembrare una cosa banale, ma è scientificamente provato come un gesto così semplice sia capace di riportare l’ordine proprio là dove regna il caos.

Vediamo insieme allora i 5 motivi per iniziare a prendere carta e penna e scrivere:

 

1. SCRIVERE TI AIUTA A FARE CHIAREZZA NELLA TUA MENTE

Una volta che avrai scritto tutte le cose che ti girano per la testa sentirai un immediato senso di liberazione. E questo avviene anche se non hai fatto nulla di quello che hai scritto nella tua lista!

Questo avviene perché attraverso la scrittura il tuo cervello passa da uno stato di totale confusione ad un primo stadio di organizzazione.

Usa questo momento per fare un profondo respiro e prendere consapevolezza che tu sei al pannello di controllo della tua vita.

In seguito potrai stabilire le tue priorità e poi agire.

 

2. SCRIVERE TI AIUTA A FARE CHIAREZZA SUI TUOI OBIETTIVI, PRIORITÀ E INTENTI

Che cosa c’è di più potente al mondo dell’avere degli obiettivi chiari? Semplice: avere degli obiettivi chiari messi per iscritto!

Avere obiettivi, priorità e intenti scritti su un foglio proprio davanti ai tuoi occhi ti permette di vederli nel vero e proprio senso della parola e di fare delle valutazioni in maniera più semplice. Sono i tuoi obiettivi misurabili? Sono scritti in prima persona? Quali sono quelli che hanno la priorità sul resto? 

Vederli scritti ti aiuterà a porti e a rispondere a tutte queste domande.

 

 

3. SCRIVERE TI AIUTA A RESTARE MOTIVATO

Non importa chi tu sia o quanto ti piaccia il tuo obiettivo, la motivazione non dura per sempre.

Ci sono dei momenti in cui sei super carico, pieno di energia e voglia di fare, altri in cui tutto ti sembra difficile oppure in cui non hai semplicemente voglia di fare niente.

Vedere i tuoi obiettivi scritti da qualche parte (come sfondo del tuo smartphone, su dei post-it appiccicati sullo specchio del bagno, scritti sulla tua agenda, ecc.) ti aiuta a ricordarli costantemente e ad alimentare la tua motivazione.

 

4. SCRIVERE TI AIUTA A RICONOSCERE ED ELABORARE LE TUE EMOZIONI

L’American Medical Association sostiene che lo stress è causa di più del 60% delle malattie. Una percentuale elevatissima!

Spesso lo stress deriva anche dal non saper riconoscere ed elaborare le nostre emozioni. Le tante cose da fare ogni giorno mettono un tappo su quello che proviamo. Dobbiamo fare fare fare.

Ma le nostre emozioni sono lì che chiedono di essere ascoltate. E se noi non lo facciamo loro urleranno sempre più forte per farsi sentire arrivando a trasformarsi in nervosismo, ansia, panico o addirittura in malattie fisiche.

Scrivere ci aiuta a confrontarci con le nostre emozioni, a riconoscerle, elaborarle e lasciarle andare.

Dedicare di tanto in tanto 5 minuti di tempo non solo per scrivere le cose che devi fare ma per scrivere come ti senti può avere un effetto benefico davvero sorprendente. Provare per credere!

 

5. SCRIVERE TI AIUTA MIGLIORARE OGNI GIORNO

Se vuoi migliorare la prima cosa da fare è capire qual è la tua situazione presente e passata.

E scrivere ti permette di avere un vero e proprio “registro” delle cose che hai fatto, dei tuoi pensieri, delle tue riflessioni. Ti permette di rivedere le cose che hanno funzionato e quelle che invece non lo hanno fatto e di riconoscere, col senno di poi, le tue debolezze, i tuoi punti di forza e trarne degli insegnamenti importantissimi.

 

 

Il magnate Aristotele Onassis disse:

 

“Porta sempre con te un taccuino. Scrivi. Scrivi qualsiasi cosa… Questa è una lezione da un milione di dollari che nessuna scuola di economia ti insegnerà!”

 

Io adoro scrivere le cose.

Ho un’agenda dove scrivo i miei impegni e le cose da fare, un diario dove scrivo regolarmente i miei pensieri e le mie riflessioni e un’altra agenda dove scrivo i miei pogetti e i miei obiettivi a lungo termine.

Può sembrare una perdita di tempo scrivere così tanto, ma ti assicuro che invece te ne fa risparmiare moltissimo e soprattutto ti permette di semplificare la tua vita e di avere un maggior controllo su di essa.

A mio parere scrivere a mano, con carta e penna, rende questo processo ancora più efficace e potente, ma ovviamente va benissimo scrivere anche con un computer o uno smartphone.

Ti consiglio di provare a scrivere almeno per una settimana e di testare personalmente gli incredibili effetti positivi. Bastano 5 minuti al giorno.

Buona scrittura!

Stefania Monopoli è creatrice e autrice del blog Crea il tuo talento. Laureata in Filosofia, ha conseguito un Master in Coaching ed è iscritta al Registro Nazionale dei Coach Professionisti. È inoltre la prima Artist Coach italiana e creatrice di Artist Coaching, dove aiuta gli artisti a conoscere e sfruttare le potenzialità del mercato dell’arte on-line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *