COME SVILUPPARE IL PENSIERO POSITIVO

Oggi voglio farti una domanda: tu pensi positivo?

Spesso capita che le persone abbiano un dialogo interno depotenziante, a tratti addirittura negativo.

Sai che quello che ci diciamo nell’intimità della nostra testa può creare risultati o impedirci di ottenere quello che desideriamo?

Quello che sappiamo (ne hanno scritto volumi interi, hanno creato correnti di pensiero e filosofie di vita) è che il dialogo interno positivo è una delle strategie più efficaci per potenziare le nostre capacità e per fare della nostra vita un sogno.

 

COME TI PARLI

Per capire quello che ti dici puoi attuare i seguenti passi:

  • Trova una stanza silenziosa e mettiti in stato di assoluto rilassamento. Cerca di stare tranquillo e cerca di evitare che qualcuno ti disturbi per una quindicina di minuti.
  • Inizia ad ascoltare la tua voce che ti parla “dentro la testa” (potrebbe sembrarti strano ma tutti abbiamo un continuo dialogo interno con noi stessi).
  • Riesci a sentirla?
  • Prova a capire il tono di voce con la quale ti parli… Potrebbe essere una voce lenta o veloce, potrebbe avere un tono alto o un tono basso. Potresti sentirla vicina o lontana. Va benissimo tutto.
  • Inizia a pensare a quello che desideri (potresti avere un sogno per il quale stai lavorando, oppure qualcosa che stai aspettando e che ancora non hai ma ti stai impegnando per ottenerlo o qualcosa che ti motiva e che sai che quando lo raggiungerai ti renderà felice).
  • A questo punto prova a notare se quello che ti dici riguardo l’obiettivo che hai scelto - perché di scelta si tratta - è positivo o non positivo.

Se il tuo dialogo interno è motivante ti consiglio di continuare a mantenerlo tale. Anzi, amplifica letteralmente la voce che senti dentro di te. Prova… Potrebbe essere una bella esperienza. Immagina che la voce potenziante abbia un microfono e che tu sia al banco del mixer dei suoni e pian piano alza il volume. Arriva al punto in cui quella voce ti renda “felice” e trasformi il tuo cuore in un cuor di leone.

Se invece il tuo dialogo interno tenta di spegnere le tue speranze, dicendoti che non ce la farai, che non è possibile per te, che non raggiungerai quello che vuoi (forse perché hai messo i tuoi sogni in alto e ci vuole del tempo per raggiungerli ma li vorresti veder realizzati subito) prova a chiederti come puoi cambiare il dialogo interno per renderlo potenziante.

 

ALCUNI SUGGERIMENTI

Per avere un dialogo positivo bisogna fare attenzione a quello che metti nella tua testa. Infatti quello che ti dici deriva da quello che senti, da quello che vivi o che provi.

Immagina quindi di scegliere le cose che alimentano letteralmente il cervello! Per esempio scegli programmi tv che possano migliorare il tuo dialogo positivo oppure scegli delle letture che siano edificanti e che ti spronino a dare il meglio. Su internet cerca video utili per amplificare la positività che sta alla base di tutto il pensiero positivo. Ascolta audio che ti facciano felice e che trasmettano pensieri positivi (un sito utile per trovare audio libri di ottima qualità è www.goodmood.it).

Vedrai che se inizi a eliminare le fonti di negatività (telegiornali pessimistici, articoli scandalistici, ecc.) con il tempo (e qui la parola chiave è: con il tempo) puoi trasformare il dialogo interno da negativo a positivo.

Perché dopotutto bisogna saper sì comunicare bene con gli altri, ma in primis con se stessi.

Un libro che ha fatto la storia e che considero una pietra miliare riguardo al concetto che pensare bene “fa bene” è il classico di tutti i tempi di Napoleon Hill Pensa e arricchisci te stesso. Un libro che deve esserci in nella libreria di qualsiasi persona che desideri prendere in mano la propria vita e farne molto di più.

Comunicare in modo positivo con se stessi è un dovere che dobbiamo avere per volerci bene di più. Per amare di più noi stessi. Così possiamo essere più felici e possiamo vedere il mondo con occhi nuovi.

Ricorda ciò che dice il saggio: se non lo fai per te stesso fallo per chi hai messo al mondo, o metterai al mondo… e comunque per chiunque abbia la fortuna di incontrarti nel tuo cammino.

Quindi, se desideri migliorare questo aspetto della comunicazione efficace e persuasiva (perché di questo si tratta) inizia a valutare quello che ti dici e soprattutto inizia a capire con quali informazioni stai nutrendo la tua mente. Informazioni di qualità sviluppano pensieri di qualità, che producono azioni di qualità e quindi una vita di qualità.

Provare per credere, come diceva una pubblicità… Anzi no, come diceva il maestro Yoda:

 

Non esiste provare. Esiste fare o non fare.

 

Buoni pensieri stupendi!

 

Ti piacciono i contenuti gratuiti di Crea il tuo talento?  Questo articolo ti è stato utile? Se la risposta è sì allora aiutaci a crescere  e condividilo con i tuoi amici!

 

Michele Piantoni

Michele Piantoni è un NLP Trainer e Coach. È creatore e autore del blog Crea il tuo talento. È autore dell’e-book “9 passi per allenare il cervello“. È esperto di tecniche di Apprendimento Rapido e di Comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *