ALLONTANA I PENSIERI NEGATIVI IN 60 SECONDI

Nella calza della Befana oggi ho trovato un piccolo trucco per allontanare i pensieri negativi. Quei pensieri che ti girano in testa e che non ti lasciano in pace neanche per un secondo. A volte può essere la risposta scortese data da un collega, oppure il pensiero di un esame difficile che si avvicina o magari il rifiuto che abbiamo ricevuto in risposta a un invito ad uscire dalla ragazza dei nostri sogni...

In realtà non esistono bacchette magiche che fanno scomparire tutto in un istante, c'è invece un tempo fisiologico (che è diverso per ciascuno di noi) in cui ci "lecchiamo le ferite" o in cui dobbiamo vivere in una situazione di incertezza e quindi è normale provare una certa dose di frustrazione.

Esistono però delle tecniche che aiutano a vivere questi momenti con maggiore leggerezza, senza farsi affossare dal peso dei pensieri.

Fare attività fisica, meditare, sfogarsi con qualcuno o farsi un massaggio sono modi molto efficaci per impedire alla mente di rimuginare troppo.


Una delle strategie che io però amo di più e che è molto usata in Programmazione Neuro Linguistica è quella della visualizzazione. Prova ad immaginare la cosa che ti preoccupa come un palloncino che tu lasci andare e che si allontana... si allontana sempre di più nel cielo fino a diventare piccolo... sempre più piccolo... fino a quando scompare tra le nuvole...

Vedrai che ti sentirai subito meglio, letteralmente più alleggerito dal peso che ti portavi dentro.

Che fare però se fai fatica a visualizzare?

Semplice, vai su questo sito e scrivi il pensiero che ti preoccupa all'interno della sfera luminosa e in 60 secondi lo vedrai allontanarsi sempre di più, fino a scomparire!

E grazie alla Befana per la strategia che ci ha regalato!

 

 

Ti piacciono i contenuti gratuiti di Crea il tuo talento?  Questo articolo ti è stato utile? Se la risposta è sì allora aiutaci a crescere  e condividilo con i tuoi amici!

Stefania Monopoli

Stefania Monopoli è creatrice e autrice del blog Crea il tuo talento. Laureata in Filosofia, ha conseguito un Master in Coaching ed è iscritta al Registro Nazionale dei Coach Professionisti. È co-fondatrice e responsabile del Dipartimento per l’Innovazione dell’Università del Talento. È inoltre la prima Artist Coach italiana e creatrice di Artist Coaching, dove aiuta gli artisti a raggiungere i propri obiettivi di carriera e finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *